CARBOSSITERAPIA - Iniezioni di CO2 - ringiovanimento, rimodellamento del corpo, riduzione del dolore

20. 6. 2017

L’anidride carbonica è un gas incolore ed inodore, normalmente presente nel corpo come risultato finale della reazione. Agisce sull’apertura dei vasi sanguigni e consente di aumentare il flusso di sangue e di ossigeno ai tessuti.

Viene iniettato nel tessuto sottocutaneo per ringiovanire la pelle (viso, décolleté, occhiaie) e per ridurre cellulite, cicatrici e smagliature. È utilizzato per ridurre il dolore al collo, i dolori lombari, alle spalle, alle ginocchia e alle altre articolazioni e i dolori muscolari e ai nodi muscolari.

Il trattamento può essere ripetuto ogni due giorni in base al principio: maggior quantità di gas, maggior risultato. Consigliamo 6-8 ripetizioni. Per il trattamento del dolore può essere facilmente combinata con altri trattamenti fisioterapici; le iniezioni di CO2 sono utili in dermatologia estetica come pre-trattamento filler e nel ringiovanimento con il proprio plasma, nell’eliminazione della cellulite, linfodrenaggio, durante le terapie chelanti e negli altri trattamenti per il ringiovanimento del corpo.

Avvertenza

Nel punto dell’iniezione possono comparire delle ecchimosi. Il trattamento non è adatto a pazienti con insufficienza cardiaca, epatica o renale, con problemi di pressione arteriosa, anemia, infiammazione dei vasi sanguigni o della cute nella zona dell’iniezione, con una storia clinica di ictus cerebrale, in stato di gravidanza o durante la somministrazione di inibitori dell’anidrasi carbonica ovvero metformina.