2. 11. 2018

Proloterapia e PIT

Non lasciare che il tuo dolore ti limiti. Possiamo aiutarti!

Proloterapia è un metodo complementare per il trattamento dei dolori nelle articolazioni e nelle strutture adiacenti. Una soluzione naturale, solitamente glucosio in concentrazione dal 15 al 25%, viene iniettata nei tessuti molli dell'articolazione interessata e stimola naturali processi di guarigione del corpo; ciò aiuta a rafforzare le articolazioni.

A chi è destinata la proloterapia?

La prototerapia è utilizzata per il trattamento di articolazioni danneggiate, dolorose o degenerate (spalla, anca, ginocchio, gomito, colonna vertebrale) e strutture adiacenti (legamenti, tendini).

Come agisce?

Nel punto doloroso dei legamenti e dei tendini allentati viene iniettata una piccola quantità di soluzione lievemente zuccherina che provoca una risposta naturale del corpo - sul punto si manifesta un'infiammazione. Questa infiammazione stimola la crescita e la riparazione del tessuto connettivo nei legamenti e nei tendini, il che rafforza la struttura interessata.

È una procedura dolorosa?

Prima dell'iniezione della soluzione di glucosio, il punto viene intorpidito con un anestetico locale, quindi la procedura risulta quanto meno possibile dolorosa.

PIT

Finalizzato al trattamento del dolore neuropatico cronico.

A chi è adatto il PIT?

A chi soffre di dolori muscolo-scheletrici acuti o cronici (dolore al collo, alla schiena, alle articolazioni), di sindrome da dolore cronico regionale (Sudeck), di nevralgie. Il trattamento è efficace e sicuro anche in condizioni di dolore associate a sport, lavoro o infortuni.

Come agisce?

Il dolore potrebbe essere causato da un'infiammazione neurogena dovuta allo squilibrio delle fibre del dolore C. Con l’infiltrazione sulle fibre superficiali dei nervi della pelle, si inibisce il dolore.